ANALISI IN CORSO Daisy Osakue aggredita a Moncalieri: atleta italiana di colore, ipotesi razzismo

di Redazione Bufale |

Daisy Osakue aggredita
ANALISI IN CORSO Daisy Osakue aggredita a Moncalieri: atleta italiana di colore, ipotesi razzismo Bufale.net

Daisy Osakue aggredita a Moncalieri, secondo la ricostruzione dei fatti della diretta interessata, oltre a quella dei media che hanno iniziato a seguire questa vicenda. La ragazza, di appena 23 anni, è un’atleta italiana ed è una delle migliori rappresentati della nostra squadra di lancio del disco, al punto c’erano e ci sono ancora grandi aspettative su di lei in vista degli Europei che si terranno a Berlino. Partiamo proprio da quest’ultima notizia, perché a differenza di quanto gira su Facebook, pare non sia in dubbio la sua partenza per la Germania.

Ciò non toglie che la notizia di Daisy Osakue aggredita abbia fatto molto rumore, al punto che anche Enrico Mentana ha deciso di condividere le novità provenienti da Moncalieri sui suoi canali social. L’atleta è italiana, ma di origini nigeriane. Inevitabile che in queste ore vengano sollevati dubbi sul fatto che si sia trattato di un attacco di stampo razzista, anche se alcuni elementi vanno chiariti subito a scanso di equivoci.

Oltre al fatto che c’è già un’indagine in corso per determinare il movente che oggi 30 luglio ci ha indotti a parlare di Daisy Osakue aggredita, allo stesso tempo la diretta interessata avrebbe fatto sapere che l’episodio non sia stato accompagnato da insulti razzisti. Questo un elemento messo in risalto da Repubblica, che ha anche fatto luce su un altro aspetto: nei giorni scorsi, sempre a Moncalieri, ci sarebbero stati episodi simili anche per altri abitanti della zona.

Daisy Osakue aggredita
Daisy Osakue aggredita

La matrice è sempre la stessa. Ci si affianca all’auto della vittima (in questo caso la ragazza era a piedi) e poi i malviventi procedono con il lancio di uova dalla propria vettura. Dalle prime ricostruzioni, infatti, pare che l’atleta stesse rientrando a casa in compagnia di un gruppo di amiche, quando all’altezza di Corso Roma è stata colpita dalle uova lanciate da alcuni malviventi che si trovavano a bordo di un Fiat Doblò. Come accennato, al momento sbilanciarsi sarebbe azzardato e solo gli inquirenti sapranno dare le opportune risposte alla storia di Daisy Osakue aggredita. Vi ricordiamo che la ragazza ha riportato un’abrasione alla cornea, al punto che dovrà essere necessariamente operata affinché si possa rimuovere un frammento di guscio dell’uovo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News