Amara conferma pubblica di Povia: “Facebook mi ha cancellato la pagina”

di Redazione Bufale |

Povia
Amara conferma pubblica di Povia: “Facebook mi ha cancellato la pagina” Bufale.net

Da alcune settimane tiene banco un argomento che sui social ha creato delle discussioni, in merito alla cancellazione della pagina Facebook di Povia. Il noto artista, in passato vincitore anche del Festival di Sanremo, di recente ha fatto parlare di sé anche per alcune sue bizzarre teorie espresse alcuni anni fa, ma oggi tocca concentrarsi per forza di cose anche sul tema dei social. Già, perché la sua fanpage non più raggiungibile dallo scorso mese di settembre ha indotto molte persone a chiedersi da dove fosse nata questa situazione.

La confessione di Povia a Savona: “Facebook mi ha cancellato la pagina”

I dubbi sono stati sciolti nella giornata di ieri, quando c’è stato l’intervento di Povia a Savona. Il cantante, infatti, ha parlato della sua situazione sui social e dal punto di vista lavorativo, come è stato riportato proprio in queste ore da alcune fonti locali. Occasione utile per capire come siano andate le cose alcune settimane fa, non esistendo più la pagina Facebook ufficiale del cantante. Queste alcune sue esternazioni che hanno chiarito tutta la storia:

“Mi hanno cancellato la pagina Facebook, mi hanno oscurato dei post e non lavoro più. Non sono stato sospeso, ma mi sono auto-escluso da questo sistema di falsi. Siamo in un Paese di tontocrazia dove tutto ciò che il Governo dice deve essere giusto”.

Qualcuno fa notare alcune incongruenze nel discorso di Povia, che in alcune circostanze si lamenta per il fatto che non lo facciano lavorare per le sue posizioni su alcuni temi sociali, mentre in altre circostanze, come ieri, afferma che tutto sia frutto di una sua decisione, possiamo quantomeno chiudere un argomento. Alcuni suoi sostenitori ritenevano che la chiusura della sua pagina Facebook fosse frutto di una sua decisione, magari per allontanarsi momentaneamente dal mondo dei social, ma da ieri sappiamo che in realtà sarebbe stato lo staff della piattaforma a decidere il taglio.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News