ALLARMISMO Un'isola di rifiuti in mezzo al Pacifico – Bufale.net

di Tiziano Marasco |

ALLARMISMO Un'isola di rifiuti in mezzo al Pacifico – Bufale.net Bufale.net

allarmismo-isola-rifiuti-pacifico
Viene segnalato un articolo proveniente da Greenme.it riguardante una enorme distesa gelleggiante di rifiuti che ricopre una vasta area del pacifico.

Qualcuno la chiama la Great Pacific Garbage Patch, altri Pacific Trash Vortex, ma a prescindere dal nome, l’enorme isola di rifiuti di plastica che galleggia nell’Oceano Pacifico, indicata anche tra i peggiori disastri ambientali della storia, continua a crescere inarrestata, affermandosi, di fatto come la più grande discarica del Pianeta.
Le decine di milioni di tonnellate di rifiuti che galleggiano tra le coste del Giappone e quelle degli Stati Uniti, aumentano sempre di più e hanno raggiunto livelli definiti “davvero allarmanti” e, stando agli oceanografici ha raggiunto un’estensionequasi doppia rispetto a quella degli Stati Uniti”.

isola-plastica-pacifico-stati-uniti-greenme
C’è poco da investigare e ancor meno da discutere, il fenomeno del Great Pacific Garbage Patch è noto (e in espansione) fin dal 1988, così come è vero che ve ne sono altri due analoghi, uno nel nord Atlantico e uno nell’oceano Indiano.
I rifiuti, provenienti dalle coste asiatiche e nordamericane, vengono convogliati nella zona di oceano compresa  tra Hawai e Giappone dal vortice del Pacifico Settentrionale, una corrente marina di forma ovale.Marine Debris Poster (4) AI9
La foto sopra riportata mostra il Vortice ed altre correnti oceaniche. La macchia chiara corrisponde alla zona occupata dal garbage pack. Senza voler sminuire la gravità del fenomeno, il garbage pack non si presenta come la foto proposta in Greenme.it.  La densità dell’agglomerato è infatti stimata a circa 5 kg di plastica per km quadro.
Il fatto poi che si tratti di plastica in galleggiamento sull’acqua rende difficile fare dei rilevamenti esatti e questo riguarda anche le dimensioni effettive del garbage pack. Le stime indicano un’estensione pari a quella del Texas, al massimo doppia. Un articolo dell’Indipendent infine sostiene che la superficie sia ormai doppia a quella degli Stati Uniti, ma a tutti gli effetti si tratta di teorie.
Troverete moltissime informazioni sul Pacific Trash Vortex in internet. L’articolo citato dall’Indipendent è già abbastanza esaustivo, pur riguardando una speculazione. Per sapere altro rimandiamo a note e collegamenti esterni della Wikipedia inglese, tra cui figura un dettagliato report in pdf da parte della US Environmental Protection Agency.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News