ALLARMISMO Ecco.. questa è l’Italia! Compro una pomata x mia figlia… – bufale.net

di Shadow Ranger |

ALLARMISMO Ecco.. questa è l’Italia! Compro una pomata x mia figlia… – bufale.net Bufale.net

allarmismoepioneEcco.. questa è l’Italia!, riporta il titolo dell’allarmistico articolo targato Noncicredo.

Ecco.. questa è l Italia! Compro una pomata x mia figlia, (gentalin beta) e togliendo il primo strato esterno della carta attaccata al tubetto, mi accorgo che è un altra pomata… si chiama epione, ed è un farmaco importato dal portogallo al costo di euro 4,20.. io l.ho pagata 15 euro.. ci vediamo lunedi signor farmacista, e intanto inizia a pregare ke questa pomata non crea effetti indesiderati a mia figlia, xke già ho fatto la prima applicazione.. poi l applicazione te la faccio io a modo mio!!

Napoli: Sono le parole di un genitore che si sfoga sul suo profilo facebook, dopo aver acquistato la pomata in farmacia nota un qualcosa di strano e togliendo il primo strato esterno della carta attaccata al tubetto si rende conto che è tutt’altra pomata , quest’a è l’italia esclama , la pomata non solo è stata importata dal portogallo , se hai letto quest’articolo condividilo aiutiamo i nostri bambini… aiutiamo il nostro paese, aiutiamoci….

In realtà l’unica cosa di cui bisognerebbe accorgersi è che l’autore di questo testo ha sì citato lo sfogo di un genitore, ma solo in parte ed omettendo tutto il resto, ovvero la parte più rilevante

Come abbiamo affrontato più volte, una nuova frontiera della viralità è riciclare come in un eterno Giorno della Marmotta contenuti risalenti nel tempo (in questo caso un post del 2015) omettendo tutto quello che è venuto dopo.

Siamo all’equivalente di chi, andando al cinema a vedere Titanic, decida di abbandonare la sala subito dopo il primo tempo, per poi scrivere una critica del film descrivendolo come una commedia romantica con lieto fine, omettendo la presenza dell’Iceberg nel finale perché semplicemente non gli interessa.

E nel 2015, puntuali come un orologio, arrivammo noi di bufale.net ad esaminare la storia, esaminando due profili.

Il primo, dirimente, è quello contenuto in un commento successivo del padre preoccupato:

in conclusione ragazzi pare tutto legale, è il farmaco epione e lo stesso della gentalin beta.. quindi posso benissimo dire ke non si è scoperto niente di illecito, e ke è tutto legale.. rimango solo basito dal prezzo..
16 luglio 2015 alle ore 13:01

Lo stesso originale scrivente del 2015 ha quindi rettificato e si è attivato perché la rettifica giungesse a destinazione, in modo solerte e responsabile… ma non così è stato fatto da chi, oggi, ha deciso di riciclare il testo di allora.

Condivisione che, come abbiamo visto e come la seconda ragione dimostrerà, non aiuta nessuno in realtà, anzi, non crea che allarmismo e confusione, in quanto dalla Gazzetta Ufficiale apprendiamo che l’Epione è in realtà il nome commerciale che il Gentalyn Beta assume in Portogallo (paese nel quale è rivenduto, al banco, ad un costo inferiore) e che, per questo, è possibile importarlo, ma dopo che lo stesso è stato rimarchiato col nome commerciale corretto allo scopo di evitare disinformazione ed allarmismo.

Supplemento ordinario n. 46 alla GAZZETTA UFFICIALE

Importazione parallela del medicinale «Epione»
Estratto determinazione V&C PC IP n. 664 del 16 gennaio 2012

E’ autorizzata l’importazione parallela del medicinale EPIONE cream tube 30 g con numero di autorizzazione 9263004, il quale, per le motivazioni espresse in premessa, deve essere posto in commercio con la denominazione Gentalyn Beta […]

come a link per scaricare il comunicato della Gazzetta Ufficiale del 8 marzo 2012: link PDF.

Purtroppo, se è umano e naturale avere dubbi, ed altrettanto umano, naturale e lodevole pubblicare una nota di smentita o rettifica, o rimuovere dalla condivisione un contenuto scopertosi errato o superato, sovente la storia successiva è meno viralizzabile della storia condivisa inizialmente, che finisce quindi resuscitata in quanto colpisce l’attenzione con più forza.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News