Affondo di Sgarbi contro lo spot Dietorelle e ddl Zan, ma gli ricordano i suoi filmati sul water

di Redazione Bufale |

Spot Dietorelle
Affondo di Sgarbi contro lo spot Dietorelle e ddl Zan, ma gli ricordano i suoi filmati sul water Bufale.net

Arrivano in questi minuti le nuove dichiarazioni di Sgarbi a proposito del tanto discusso spot Dietorelle, al punto da andare oltre la pubblicità in questione richiamando anche il solito ddl Zan. Personaggio politico controverso, in passato finito al centro di nostre analisi per questioni decisamente singolari, oggi 16 maggio è tornato alla carica concentrandosi non più sul bacio tra due donne durante le immagini. Vediamo, dunque, quali siano state le sue considerazioni, ma anche le reazioni da parte degli adulti.

Cosa dice Sgarbi sullo spot Dietorelle e sul ddl Zan

Nello specifico, il nuovo affondo di Sgarbi evidenzia quanto sia oscena la pubblicità di Dietorelle, a suo modo di vedere, mostrandoci prima due bambini, poi un uomo e due donne. Come accennato, il suo video di oggi non si concentra nuovamente sul bacio tra due persone di sesso femminile, con tutte le polemiche del caso innescato dallo spot Dietorelle a proposito del ddl Zan. Eppure, in molti sembrano non essere d’accordo con queste accuse:

“Secondo me far vedere una coppia omosessuale in una pubblicità non è immorale, se due persone si vogliono bene che male fanno? Capisco anche la strategia di marketing che c’è dietro queste scelte. Però un’orgia è un’altra cosa e non può passare come normalità. Poi il bambino che da una caramella a mò di prostituta ad una ragazza che sembra più grande non ci sta proprio”.

“Vittorio hai perso ogni contatto con la realtà, stai invecchiando male purtroppo. Fare il moralista non ti si addice, sia per la tua vita privata effervescente sia per le difese d’ufficio contro le critiche che venivano mosse dai moralisti alla vita sessuale di Silvio Berlusconi”.

In generale, però, in molti contestano le parole di Sgarbi sullo spot Dietorelle, considerando alcuni contenuti social da lui pubblicati in passato. Basti pensare al video sul water. A seguire, comunque, trovate la sua uscita odierna e le reazioni degli utenti.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News