Addetto alla sicurezza riluttante sul testo di Blauer del trapper Paky: personaggio del giorno

di Redazione Bufale |

Blauer
Addetto alla sicurezza riluttante sul testo di Blauer del trapper Paky: personaggio del giorno Bufale.net

In tanti ci hanno chiesto di contestualizzare un video decisamente singolare, in merito alle facce di un addetto alla sicurezza che si è ritrovato a lavorare anche sulle note di Blauer del trapper Paky. Una vicenda che richiama questo genere musicale, dopo le parentesi dei troll che abbiamo analizzato tempo fa sul nostro sito. Contestualizzazione necessarie, se non altro perché esibendosi a Milano il personaggio in questione ha sollevato non poche polemiche tra gli addetti ai lavori.

Come ha reagito l’addetto alla sicurezza poco incline al testo di Blauer del trapper Paky

Ad esempio, per l’utilizzo di espressioni omofobe nel testo di Blauer, qualcuno si è chiesto per quale ragione Fedez non abbia condannato con fermezza la performance di Paky. Questo, però, è un altro discorso ed oggi ci interessa poco. Come sono andate le cose? Con ogni probabilità, il video che sta girando tanto sui social in queste ore ci arriva dalla sua esibizione di Milano, con un pezzo che per forza di cose è diventato divisivo tra coloro che ignoravano la sua esistenza.

Se da un lato è possibile recuperare il filmato originale, con l’addetto alla sicurezza decisamente contrariato nel momento in cui ha ascoltato alcuni stralci del testo di Blauer, allo stesso tempo possiamo anche risalire al contenuto originale concepito da Paky. Un modo per inquadrare al meglio la questione, mentre per tanti utenti questo episodio, se da un lato risulta molto divertente, allo stesso tempo indica anche come alcuni generi musicali siano diventati un qualcosa di incomprensibile. Anche per chi ha la mente più aperta.

Resta, da parte nostra, la necessità di contestualizzare non solo il testo di Blauer del trapper Paky, ma anche la reazione dell’addetto alla sicurezza, che in queste ore è diventato vero e proprio idolo per parte del web. Vedremo quanto durerà questa parentesi.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News