ACCHIAPPALIKE Jeroen Dijsselbloem indigna il M5S: “Attacchiamo i mercati italiani e le banche”

di Redazione Bufale |

Jeroen Dijsselbloem
ACCHIAPPALIKE Jeroen Dijsselbloem indigna il M5S: “Attacchiamo i mercati italiani e le banche” Bufale.net

Ha sollevato un mare di polemiche una recente intervista che sarebbe stata rilasciata da Jeroen Dijsselbloem per quanto riguarda l’Italia e i nostri mercati. Secondo quanto riportato da una pagina Facebook associata al Movimento 5 Stelle, infatti, l’ex presidente dell’Eurogruppo avrebbe attaccato ufficialmente il nostro Paese, invitando tutti ad un intervento pesantissimo nei nostri confronti in seguito alla manovra proposta dal governo gialloverde. La traduzione portata alla luce dalla fonte italiana, tuttavia, è risultata essere ben distante dalla realtà.

Cerchiamo di analizzare meglio quanto avvenuto in seguito all’intervista rilasciata dallo stesso Jeroen Dijsselbloem, in prima istanza prendendo proprio in esame quanto è stato riportato dalla pagina in questione. Questo, infatti, il video che ci mostra avrebbe dichiarato il diretto interessato, almeno stando alla voce in sottofondo apparsa tramite le immagini in questione che ovviamente hanno indignato i sostenitori del Movimento 5 Stelle:

“Dijsselbloem invita apertamente i mercati a lanciare un attacco alle finanze italiane, spiegando loro anche come devono fare, e cioè orchestrando un danno ai titoli italiani, facendo così salire gli interessi sul debito all’Italia. […] Dijsselbloem spiega che l’unico modo è dare ordine a Draghi e alla BCE di far salire lo spread, per portare al fallimento le banche italiane, già riempite di titoli di stato”.

La notizia è stata confermata anche da un articolo molto preciso pubblicato da Il Post, che aiuta a comprendere esattamente la naturale evoluzione delle cose. A completare il discorso, infatti, abbiamo sia il video originale della suddetta intervista, sia l’estratto tradotto in cui lo stesso Jeroen Dijsselbloem ha analizzato effettivamente la situazione che si è venuta a generare in Italia. Come? Analizzando gli aspetti positivi e negativi di una manovra che tanto sta facendo discutere non solo nel nostro Paese a quanto pare:

“L’Italia non può permettersi un aumento dei tassi di interesse sui propri titoli di stato per il semplice motivo che le banche e i fondi di investimento italiani sono pieni di titoli di stato italiani: l’aumento dei tassi di interesse causa implicitamente anche una perdita di valore dei titoli venduti in precedenza, e di riflesso anche delle stesse banche e dei fondi”.

Contenuto, dunque, decisamente alterato per generare indignazione. Insomma, siamo su livelli davvero vicini alla bufala riguardante il presunto addetto alla Commissione Europea, Davide Guetti, visto che anche in quella circostanza era tutto incentrato sul complottismo come avrete notato dal nostro articolo.

Jeroen Dijsselbloem
Jeroen Dijsselbloem

La storia relativa a Jeroen Dijsselbloem presenta effettivamente diversi elementi in comune con la prima, ma considerando il fatto che l’intervista ci sia realmente stata e che allo stesso tempo si sia parlato della situazione economica in Italia, ci siamo limitati a taggare questa storia con “acchiappalike“.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News