100 terroristi ISIS catturati in Guatemala nel corteo diretto negli Stati Uniti

di Luca Mastinu |

100 terroristi ISIS catturati in Guatemala nel corteo diretto negli Stati Uniti Bufale.net

Il gruppo di migranti diretti negli Stati Uniti dall’America centrale ha fatto molta notizia. In un turbine di voci sull’effetto mediatico di questo corteo, si è aggiunta la notizia che oltre 100 terroristi dell’Isis sarebbero stati catturati in Guatemala mentre la carovana dei migranti si dirigeva a nord.

isis

Che cosa è vero e cosa no

Il presidente guatemalteco Jimmy Morales ha annunciato l’arresto e la deportazione di 100 persone “altamente legate a gruppi terroristici, in particolare ISIS”.

Ma questo è successo prima che la carovana originaria dell’Honduras si formasse e raggiungesse il confine guatemalteco.

All’inizio di ottobre migliaia di migranti sono partiti dall’Honduras, nella speranza di fuggire dalla povertà e dalla violenza del loro paese d’origine per una vita migliore negli Stati Uniti. Il loro viaggio, pieno di ostacoli, è stato anche accompagnato negli Stati Uniti da un’ondata di disinformazione.

Il 18 ottobre 2018 l’organizzazione di difesa legale di estrema destra Judicial Watch ha pubblicato un articolo intitolato “100 terroristi ISIS catturati in Guatemala a capo della carovana centroamericana negli Stati Uniti”, suggerendo un’allarmante confluenza di eventi.

L’articolo di Judicial Watch

L’articolo di Judicial Watch fonde però due notizie separate, con l’effetto di lasciar credere ad alcuni lettori che, persone con legami con l’ISIS, viaggiassero con la carovana migrante verso il confine sud degli Stati Uniti.

Ma l’annuncio del presidente guatemalteco alla Conferenza per la prosperità e la sicurezza in America centrale a Washington, è dell’11 ottobre. Solo il giorno dopo, il 12 ottobre 2018, circa 160 persone hanno formato la crescente carovana migrante in Honduras con l’intenzione di attraversare il Guatemala (solo il 15 ottobre) e poi il Messico per chiedere asilo negli Stati Uniti.

Il presidente Donald Trump in seguito ha twittato che “sconosciuti mediorientali” erano tra i migranti che viaggiavano verso nord, ma non ha offerto alcuna prova:

Ma come ha notato la NBC News, non ci sono prove che alcuni terroristi del Medio Oriente si nascondano nella carovana”.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News