PRECISAZIONI Willy 3 anni gli è morta la padrona e deve andare al canile – bufale.net

0
3361

Vi abbiamo più volte parlato del rischio insito nell’usare una Catena di S. Antonio per raggiungere più gente possibile: le catene di S. Antonio si “deformano”, mutandone il contenuto, o diventano zombies eterni che sopravvivono all’emergenze.

L’abbiamo già visto accadere in passato: richieste di sangue per bambini e bambine in difficoltà che ora sono uomini e donne adulti con figli a loro volta, richieste di adozione per cani che a loro volta sono morti di vecchiaia dopo l’adozione lasciandosi alle spalle generazioni intere di cuccioli… e ci siamo di nuovo.

Avrete ricevuto in queste ore un appello per Willy, un cagnolino di 3 anni

Inoltro :Willy 3 anni gli è morta la padrona e deve andare al canile, puoi girarla a più persone magari avremo fortuna per adottarlo

info Adriana 34************* Roma

Il problema è, che per fortuna è almeno da domenica che il cagnetto ha già trovato una nuova sistemazione, come riporta una volontaria

Ma l’appello continua a girare senza interrompersi.

Ripetiamo: l’emergenza è risolta, il cane è stato già adottato, e far girare un appello ormai inutile con tanti numeri di telefono non serve che a distrarre l’attenzione da tante adozioni ancora necessarie.