DISINFORMAZIONE Le percentuali di proteine nelle verdure – Bufale.net

DISINFORMAZIONE Le percentuali di proteine nelle verdure – Bufale.net

proteine-verdure-vegetariani-vegani

Circola in alcuni siti a favore della dieta vegana un’immagine con dei dati alquanto scorretti.

Partiamo dalla vignetta. A sinistra notiamo 3 personaggi snelli, in buona salute, di cui uno indossa una maglietta contro la carne. A destra, invece, tre persone relativamente obese, uno di loro mangia carne di pollo e beve latte, i quali chiedono ai loro “opposti” da dove prendono le proteine. L’obiettivo è chiaro, far passare la dieta vegana per più salutare.

Bisogna dire, innanzitutto, che mangiare carne non porta per forza all’obesità. Molti sostengono la teoria per cui “in Stati Uniti mangiano tanta carne e sono tutti obesi”, ma è un’informazione scorretta. Negli Stati Uniti, inoltre, sono presenti un numero elevato di prodotti dall’alto tasso calorico. Basta seguire i principi di una sana alimentazione. C’è da dire che, per rendere più credibile la vignetta, dovevano mettere non la carne bianca del pollo, ma la carne rossa che contengono maggiori quantità di grassi e colesterolo, per questo motivo è consigliato consumarle con moderazione.

vignetta-vegana-proteine-sbagliate

Per quanto riguarda i valori nutrizionali riguardante le proteine contenuti nelle verdure presenti nell’immagine, i dati sono molto sbilanciati. Confrontiamoli con quelli riportati dal sito dell’Istituto Nazionale di Ricerca degli Alimenti e la Nutrizione.

BROCCOLI

Secondo la vignetta i broccoli contengono il 45% di proteine. Il valore reale è ben al di sotto del 45%, da un minimo del 3% fino ad un massimo del 15%.

KALE (cavolo)

Secondo la vignetta i cavoli contengono il 45% di proteine. Il valore reale è ben al di sotto del 45%, da un minimo del 1,9% fino ad un massimo del 15%.

FUNGHI

Secondo la vignetta i funghi contengono il 38% di proteine. Il valore reale è ben al di sotto del 38%, da un minimo del 1% fino ad un massimo del 4,8%.

PEPERONI

Secondo la vignetta i peperoni contengono il 22% di proteine. Il valore reale è ben al di sotto del 22%, da un minimo del 0,7% fino ad un massimo del 5,2%.

PREZZEMOLO

Secondo la vignetta il prezzemolo contengono il 34% di proteine. Il valore reale è ben al di sotto del 34%, solo il 3,7%.

CAVOLFIORE

Secondo la vignetta il cavolfiore contengono il 40% di proteine. Il valore reale è ben al di sotto del 40%, da un minimo del 3,2% fino ad un massimo del 5,3%.

CAVOLO ROSSO

Secondo la vignetta il cavolo rosso contengono il 22% di proteine. Il valore reale è ben al di sotto del 22%, solo l’1,9%.

CONCLUSIONI

Siamo a favore di una dieta ben bilanciata a seconda delle caratteristiche di ognuno (nessuno è uguale all’altro in termini di livello di nutrizione necessario). Ognuno è libero di seguire la dieta che preferisce, quale onnivora, vegetariana o vegana, ma non per questo bisogna condividere immagini riportanti dati fasulli per far trarre in inganno (consapevolmente o meno) le altre persone.

Post a Comment