BUFALA WI-FI la morte invisibile che sta distruggendo le nuove generazioni – Bufale.net

0
233

3

Quella che risulta essere la principale minaccia per la nostra salute è anche naturalmente quella che più viene tenuta nascosta dai media. Un giro economico più che miliardario, legato ai settori in piena crescita della telefonia e della tecnologia wireless in genere, monopolizza infatti l’informazione, impedendo che si sappia a livello di massa un’inquietante verità: l’esposizione alle radiazioni di microonde a basso livello (Wi-Fi) è causa conclamata di irreversibili danni cerebrali, cancro, malformazioni, aborti spontanei, alterazioni della crescita ossea. E la fascia di popolazione più a rischio è rappresentata in assoluto dai bambini e dalle donne.

è una BUFALA

“John Goldsmith, consulente dell’OMS”,citato nell’articolo è nome già noto, in quanto è l’asserito “esperto” citato da anni nei siti di “antionda” di vario genere (telefonini, wifi, telecomandi del garage, ecc.) e non ha mai scritto nulla del genere(*).

Il wifi è un’ onda troppo debole perchè possa provocar danni, come l onda radio. Sono molto più dannose le onde elttromagnetiche irrorate da forni elettrici, phon, tv a tubo catodico Ci sono talmente tante cose per cui “dovremmo preoccuparci” che, questa del wifi, è proprio l ultima!

Detto in poche parole, questo povero signore, della cui serietà non ho motivo di dubitare, ha scritto anni fa (1997) un articolo sugli effetti delle onde elettromagnetiche DEI RADAR MILITARI e DEI TRASMETTITORI TV (impianti molto potenti, assolutamente non comparabili con un cellulare o un wifi) e da allora viene citato (ovviamente a sproposito) da tutti i fuori di testa “antionda”.