BUFALA Sarahah: raccogli i punti per vedere il mittente del messaggio – bufale.net

0
217

In questa estate orfana di tormentoni, dove il tormentone non c’è va creato. In questo caso, uno dei candidati al Soglio è Sarahah, app discendente del decotto ask che consente agli utenti di aprire una “messaggeria in anonimo”

Sostanzialmente l’utente apre una messaggeria, e tutti possono mandargli messaggi assolutamente anonimi, nascosti dal rassicurante ombrello di una difficile rintracciabilità.

Proprio questa curiosa feature ha consentito agli autori di burle e bufalette virali di piazzare un colpo gobbo dei loro: questo

Raccogli punti per visualizzare il nome del mittente

Dovresti raccogliere punti per mostrare il nome del mittente del tuo messaggio

Due frasi, montate sulla grafica dell’App modificata allo scopo, in grado di gettare gli utenti dell’App nel panico assoluto, aprendo scenari in cui le persone insultate, col modico pagamento di una piccola somma di denaro, potranno avere il nome di chi ha inviato il messaggio per esercitare vendetta e furioso sdegno, oppure, al contrario, persone troppo timide per dichiarare i loro sentimenti di persona si troveranno messe a nudo all’improvviso.

È intervenuto Fanpage per rassicurare tutti gli utenti: era una bufala, costruita sul modello del fantomatico Facebook Premium e dei vari “servizi extra” a pagamento.

Se avete usato Sarahah, il vostro anonimato è garantito (salvo intervento delle autorità in caso di reato, naturalmente).

Ma se siete persone responsabili, anche in anonimato, agite secondo la netiquette, della quale vi abbiamo già fornito una guida.