BUFALA I crimini dei partigiani: questa ragazza si chiama Elisa di Francisca – bufale.net

BUFALA I crimini dei partigiani: questa ragazza si chiama Elisa di Francisca – bufale.net

Esiste un fenomeno chiamato Eterogenesi dei fini. È un parolone difficile per un concetto invero assai semplice: nella vita desideri fare qualcosa, e questo qualcosa ti va clamorosamente storto ed ottieni il contrario di quello che volevi.

Ad esempio capita a molti autori di memes, immagini burla, che si impegnano per creare un’immagine divertente e la vedono trasformata in qualcosa che attira gli indinniati speciali troppo stupidi, faziosi e cattivi per capire la sua geniale battuta.

È successo all’autore di una confezione di carne di gatto photoshoppata che ha visto la sua creazione diventare parte permanente del #porfidoverso e senza alcuna possibilità di reclamarne scopo e paternità.

Ed è successo con la beffa dei sedili, a causa della quale orde di indinniati speciali sono convinti che ad Oristano ci siano autobus pieni di donne in burqa, ed è successo di nuovo

I crimini dei partigiani

Questa ragazza si chiamava Elisa di Francisca. La mattina del 22 agosto 1944 fu catturata dai partigiani, “colpevole” di aver inneggiato al Duce. Le furono tagliati i capelli e il suo corpo fu abusato sessualmente. Infine fu freddata con un colpo di fucile e gettata in fiume. Elisa aveva solo 23 anni.

E questi sarebbero i “Salvatori della Patria”? Vergogna! Condividi se sei indignato

Ovviamente, gli indinniati speciali non leggono e neppure guardano le figure: basta dirgli come eccitarsi, e loro, come tante scimmiette meccaniche telecomandate, lo fanno.

Non è possibile altrimenti avere, nel XXImo secolo, nell’età dell’informazione, persone pronte a spergiurare che Sasha Grey, pseudonimo di Marina Ann Hantzis (North Highlands, 14 marzo 1988), un’attrice, cantante, modella, ex attrice pornografica e scrittrice statunitense sia stata uccisa dai partigiani nel 1944 per essere una fangirl del Duce, dopo peraltro essere stata ribattezzata col nome della famosa campionessa di Scherma Elisa di Francisca.

Spicca tra i commenti particolarmente indinniati roba come

di questi episodi ne potrei far raccontare decine da signore o signori ancora in vita. L’uomo (come essere vivente) è una bestia che non ha niente a che vedere con il mondo animale. È una pecora e segue sempre il gregge e il più forte(spesso all’apparenza) ed è sanguinario senza motivo. Spesso e volentieri osanna e idolatra il delinquente e colpisce chi lo protegge perché nonostante essere provvisto di una testa pensante si standardizza al pensiero di massa!!!!

Possiamo confermare: noi siamo ancora in vita e di gente pronta ad indinniarsi ed esaltarsi in modo osceno per foto di tizi a caso con raccontini a caso che non si sono peritati di verificare ne abbiamo visti a migliaia in pochi anni di attività.

No comment siamo in dittatura e non si può parlare

Sì, siamo ufficialmente nella dittatura degli Indinniati, ovvero in Idiocracy

Il primo che osa parlarmi male dei fascisti ( come sono io e ne vado fiero ) lo cancello immediatamente anzi visto che siamo in argomento invito tutti coloro che non la pensano come me a cancellarsi dai miei amici e a tutti coloro che mi chiedono l amicizia sappiate che io l amicizia la do solo ai CAMERATI AVE DUX MEA LUX buon sabato a tutti

E Sasha Grey dove la mettiamo?

Eterogenesi dei fini: prendi un’immagine con tanto di brand Generatore di immagini Gentiste, lo butti in pasto agli indinniati, aspetti che ci caschino.