ANALISI IN CORSO Agnello choc in un allevamento sardo: nato con due teste

ANALISI IN CORSO Agnello choc in un allevamento sardo: nato con due teste

Ci segnalano un articolo pubblicato il 7 novembre 2017 sul portale sardo Casteddu Online:

Un agnello a due teste è quanto si è trovato di fronte Salvatore Bussu, un allevatore di Ollolai. E’ nato la scorsa notte nella sua fattoria nel macomerese. Non poteva credere ai suo occhi quando l’ha visto, è quanto dichiara a L’Unione Sarda, dove in una foto stringe il povero animale tra le mani. Non sa spiegarsi cosa sia successo, quale sia il motivo di tale malformazione che ricorda purtroppo quelle avvenute a Quirra, nei pressi del Poligono Militare. In realtà  il fenomeno policefalia esiste anche se  si verifica raramente negli animali.

L’articolo fa riferimento alla notizia pubblicata nello stesso giorno su L’Unione Sarda, che riportava anche una foto dell’animale:

L’Unione Sarda

Salvatore Bussu è titolare di un’azienda di formaggi di Macomer (NU) e nella mattina di lunedì 7 novembre ha trovato l’agnello con due teste. Presentatosi sofferente, l’animale è stato abbattuto (Vistanet).

Come scrive Casteddu Online, la policefalia è un fenomeno esistente. Treccani scrive:

In biologia, presenza di più teste in uno stesso individuo, come condizione teratologica o indotta sperimentalmente.

Siamo tuttavia in attesa di ulteriori riscontri e informazioni sul caso, specialmente sul piano scientifico. Saremo lieti di aggiornarvi in un prossimo articolo.